Archivio news - Ufficio Stampa

Pagina 1 di 1, 1 elementi totali

<< indietro | | avanti >>

Politica: il risveglio dei cattolici apre una nuova stagione In evidenza

02 Gennaio 2012

Politica: il risveglio dei cattolici apre una nuova stagione In evidenza
di Ufficio stampa Acli


Il commento del presidente delle Acli ai risultati della ricerca Ipsos su "Cattolici e politica in Italia" promossa dalla Fondazione Achille Grandi per il Bene Comune.

 

Politica: il risveglio dei cattolici apre una nuova stagione In evidenza
di Ufficio stampa Acli

 

Il commento del presidente delle Acli ai risultati della ricerca Ipsos su "Cattolici e politica in Italia" promossa dalla Fondazione Achille Grandi per il Bene Comune. Cresce la voglia di partecipazione
«Il ritorno di interesse dei cattolici nei confronti della politica e l’assottigliarsi dell’area dell’astensionismo nelle intenzioni di voto, rispetto alle rilevazioni precedenti, sembrano confermare i segnali di un risveglio del mondo cattolico, di una rinnovata voglia di partecipazione. Era questo l’obiettivo del movimento di Todi, era a questa tensione crescente che abbiamo voluto dare voce ed espressione».
Il presidente nazionale delle Acli, Andrea Olivero, legge positivamente i dati definitivi dell’Indagine Ipsos “Cattolici e politica in Italia: tra astensionismo e voglia d’impegno”, presentanti questa mattina a Roma presso la sede della Fondazione Achille Grandi per il Bene Comune.
«L’insediamento del governo Monti – afferma Olivero – è stata letta da molti cattolici come un’opportunità per l’apertura di una nuova stagione, la possibilità di una nuova forma di impegno e di presenza nella scena pubblica».
Rimangono, tra i dati critici, il giudizio negativo nei confronti dei partiti e la percezione di una divisione di fondo, anche tra i movimenti cattolici, sulle questioni fondamentali. «Sarà nostro compito – commenta il presidente delle Acli – lavorare per costruire nuove iniziative comuni: sulle politiche familiari, sull’occupazione giovanile, sull’immigrazione;  per non disperdere la nuova voglia di partecipazione e valorizzare il patrimonio di progettualità, innovazione e spirito di servizio presente nel mondo cattolico».

IL RISVEGLIO DEI CATTOLICI
Cresce l’attenzione per la creazione di un movimento in grado di parlare a classe politica, imprenditoriale e ai cittadini
Questi ultimi mesi, che hanno portato dalla caduta del governo Berlusconi alla nascita del governo Monti, segnano un ritrovato interesse dei cattolici per la politica e per la necessità di un loro più consistente protagonismo. Crediamo infatti che tante siano le energie che questo mondo può esprimere e che, troppo spesso, queste sono rimaste nascoste o non valorizzate adeguatamente. C’è un chiaro risveglio del mondo cattolico le cui energie, se incanalate positivamente e adeguatamente valorizzate, possono essere uno dei veri segnali di novità della politica del nostro tempo.
Questa energia propulsiva non necessariamente deve tradursi in un partito cattolico, ma non può in ogni caso rimanere disorganizzata, pena l’insignificanza.


Fonte http://www.fondazionebenecomune.it/
 


 

Pagina 1 di 1, 1 elementi totali

<< indietro | | avanti >>