Patronato ACLI di Verona - aggiornamento del 14.08.2018

  

SOLUZIONI PER TE

ORARI DEL CENTRALINO TELEFONICO UNICO ACLI

per Verona e Provincia:

045.8065512 - 045.8065550

attivo dal lunedì al giovedì 9 - 13 / 14.30 - 18.30; venerdì 9 - 13

SEDE PROVINCIALE DI VERONA - Via Interrato A.M.,22

per info e prenotazioni scrivere a verona@patronato.acli.it

PER GLI ORARI DI APERTURA DEGLI SPORTELLI

del Patronato a Verona e Provincia

cliccare qui

"Chiediamo fiducia e sostegno e diamo certezze"

Le risorse a disposizione dei Patronati diminuiscono; diminuiscono 

anche gli operatori allo sportello.

Ci scusiamo del disagio

 

 

Chiusure degli uffici nel mese di agosto per rotazione ferie:

  • dal 13 al 26 agosto sono chiusi gli uffici di VERONA, LEGNAGO, CEREA, SAN MICHELE, SAN MASSIMO, BUSSOLENGO
  • dal 13 al 30 agosto è chiuso l'ufficio di BOVOLONE
  • dal 13 al 19 agosto sono chiusi gli uffici di SAN GIOVANNI LUPATOTO, VILLAFRANCA, SAN BONIFACIO

 

UFFICIO SAN GIOVANNI LUPATOTO, SOLO nella settimana dal 20 al 24 agosto lavora a sportello libero con il seguente orario:

  • ​lunedì 20 agosto       dalle 08.30 alle 12.30
  • Martedi 21 agosto     dalle 08.30 alle 12.30
  • Mercoledi 22 agosto  dalle  08.30 alle 12.30
  • Venerdi 24 agosto     dalle 08.30 alle 12.30

 

UFFICIO DI BORGO ROMA, (Via Lussino, 9): SOLO nella settimana dal 20 al 24 agosto lavora a sportello libero con il seguente orario:

  • Giovedi 23     dalle 08.30 alle 12.30

 

Attenzione: il servizio MONDO COLF della sede provinciale è chiuso dal 13 al 19 agosto

 

 

 
Per la consulenza pensioni (verifica e rettifica estratto contributi, estratto certificativo, ricostruzione carriera lavorativa e contributiva, calcolo decorrenza e calcolo pensione) viene richiesto un contributo base di partecipazione di 48 euro. In base alla complessità del caso possono esserci ulteriori contributi a seguito di valutazione durante l’appuntamento o il colloquio di sportello.
 
 
Notizie importanti:
 
 
Nuovo servizio sociale presso l'Unione dei Comuni del Baldo Garda
 
Aperto il nuovo servizio sociale del Patronato ACLI di Verona presso l'Unione dei Comuni del Baldo
 
Per fissare appuntamenti: clicca qui
 

Nuovo Ufficio di San Martino Buon Albergo: Piazza del Popolo 1/e angolo Bar urban

Per fissare prenotazione cliccare qui sulle prenotazioni online

email: verona@patronato.acli.it

 
 
Servizio Immigrazione

Dal 12 luglio il servizio immigrazione di San Giovanni Lupatoto viene chiuso.

Dal 9 luglio il servizio immigrazione nella sede di San Massimo si svolge solo il martedì pomeriggio.

 

Servizio Ricerca e Selezione Badanti 

Richiede la tessera ACLI - recapito diretto: 327 0610614 - psicologia@omniaimpresasociale.it

 

Servizio malattie rare

Ascolto, orientamento ed accompagnamento  per pazienti affetti da malattie rare in collaborazione con DBA RARE di Verona 
 
Recapito dello sportello HELP4RARE: 3383823468

 

Pubblico impiego servizio per Verona e provincia:

dal 16 luglio presso tutti gli uffici apre lo sportello su appuntamento dedicato al pubblico impiego.

Per prenotazioni scrivere a: pubblicoimpiego.verona@patronato.acli.it

Inserire nell'oggetto: "richiesta appuntamento per la sede di (inserire la sede) ed i dati telefonici ed email; specificare la richiesta.

Ricordiamo che il contributo base per la consulenza è di 48 euro. Ulteriori contributi possono essere richiesti in base alla complessità del caso.

 

Pubblico impiego nuovo servizio a Legnago:

dal 22 agosto presso la sede di Legnago apre lo sportello su appuntamento dedicato al pubblico impiego.

Per prenotazioni scrivere a pubblicoimpiego.verona@patronato.acli.it

Inserire nell'oggetto: "richiesta prenotazione per la sede di Legnago, i dati telefonici ed email; specificare la richiesta.

o telefonare il martedì 14:30 - 17:00 al numero 0442.320043

Ricordiamo che il contributo base per la consulenza è di 48 euro. Ulteriori contributi possono essere richiesti in base alla complessità del caso.

 

Pubblico impiego nuovo servizio a San Michele :

dal 16 luglio presso l'ufficio di San Michele, nuovo sportello su appuntamento dedicato al pubblico impiego.

Per prenotazioni scrivere a pubblicoimpiego.verona@patronato.acli.it

Inserire nell'oggetto: "richiesta prenotazione per la sede di San Michele (inserire NEL TESTO) i dati telefonici ed email; specificare la richiesta.

Ricordiamo che il contributo base per la consulenza è di 48 euro. Ulteriori contributi possono essere richiesti in base alla complessità del caso.

 

Quota 100 allo studio del governo

 

Se hai maturato dai 35 ai 41 anni di contributi versati, compila il modulo qui sotto per fissare una consulenza su appuntamento.

Per la verifica e la consulenza è previsto un contributo di partecipazione di 24 euro. 

--

 

 

.........

INFORMAZIONI DI PUBBLICA UTILITA'

L'accesso principale del Patronato ACLI di Verona, si svolge ad accesso libero, regolato da elimina code numerico. Sono previste linee dedicate ad accesso controllato con prenotazione per prodotti ad alta complessità e/o che richiedono la consulenza di uno specialista previdenziale o di un libero professionista convenzionato.

 

 

La NUOVA Convenzione con il Ministero del Lavoro prevede, per alcuni servizi istituzionali, la partecipazione del cittadino con un contributo massimo di 24 euro, che si riduce a 12 euro con un reddito annuo inferiore al trattamento minimo INPS. Il Patronato Acli per ciascun servizio rilascerà regolare ricevuta/fattura e nessuna tessera o trattenuta sindacale obbligatoria sarà richiesta. Il contributo viene richiesto solo per alcuni servizi in materia di: assegni familiari, autorizzazioni anf, verifica e verifica estratto contributivo, ricongiunzione o riscatto contributi, disoccupazione, indennità di maternità, ricalcolo della pensione per redditi, richiesta di riconoscimento dello stato di handicap o di inidoneità al servizio. 

Per i servizi specialistici in appuntamento, gestione colf ed assistenti familiari (badanti), tutela lavoro, intermediazione, servizio tutela legale e medico legale, viene applicata una tariffa commisurata alla complessità del caso da seguire. Attenzione per i soli servizi specialistici è richiesta l'adesione alle ACLI di Verona. 

 

 

Il Patronato Acli è presente in Italia in 563 uffici provinciali e zonali distribuiti sull’intero territorio nazionale, oltre che in 22 paesi esteri. Conta su una rete di oltre 1.000 operatori, assistiti, quando necessari o da oltre 300 consulenti fra avvocati e medici.

Annualmente oltre un milione e mezzo di persone si rivolgono a noi per ricevere assistenza.

Il Patronato in questo contesto si occupa di tutelare ed assistere i cittadini ed i lavoratori in diversi ambiti:

  • Nel campo previdenziale, attraverso la consulenza in materia contributiva e pensionistica;
  • Nel campo infortunistico, assistendo anche dal punto di vista legale chi ha subito un infortunio sul lavoro o ha contratto una malattia professionale;
  • Nel campo dell’invalidità, offrendo orientamento normativo anche in ambito di invalidità civile;
  • Nell’ambito del lavoro domestico, proponendo servizi di accompagnamento alle famiglie nella corretta gestione del rapporto di lavoro;

L’Ufficio Lavoro offre consulenza e tutela ai lavoratori per un corretto svolgimento del rapporto di lavoro, attraverso il controllo di buste paga, la verifica della corretta applicazione del contratto di lavoro, conteggi di tfr e eventuali differenze retributive ed assistenza anche legale.

Il Patronato è inoltre un’agenzia di intermediazione lavorativa autorizzata dal Ministero del Lavoro ed in questo ambito svolge le seguenti attività: raccolta dei curricula, orientamento, preselezione, matching, oltre che organizzazione di percorsi formativi, promozione di tirocini extracurricolari e svolgimento di tutti gli adempimenti necessari per l’instaurazione del rapporto di lavoro.

Il servizio immigrazione fornisce informazione, assistenza e tutela ai cittadini stranieri e comunitari in ingresso in Italia o che si trovano in Italia, supportandoli nelle pratiche relative a richiesta o rinnovo del permesso di soggiorno,nelle richieste di ricongiungimento familiare, nelle richieste di cittadinanza italiana. Il Patronato Acli è inoltre sede d'esame per la certificazione della conoscenza della lingua italiana.